SCADENZA COMUNICAZIONI PERIODICHE IVA SECONDO TRIMESTRE (LIPE)

Con la presente si segnala che, nonostante la normativa stabilisca con chiarezza che il termine per l'invio
delle comunicazioni delle liquidazioni periodiche Iva del secondo trimestre 2018 scade il 30 settembre, con
slittamento all'1 ottobre 2018 in quanto festivo, l'Agenzia delle Entrate nello scadenziario ufficiale indica
quale scadenza per LE COMUNICAZIONI DELLE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA DEL
SECONDO TRIMESTRE DELL'ANNO quella originariamente prevista del 16 settembre, con
slittamento al giorno 17 poiché festivo, non tenendo conto degli effetti della legge di Bilancio 2018.
Infatti, l'articolo 21-bis del decreto legge 78 del 21.05.2010 fa coincidere i termini di questo adempimento
con quelli per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (spesometro - articolo 21 del
medesimo decreto): quest’ultimo adempimento, per effetto della legge di Bilancio 2018 (comma 932, legge
205 del 27.12.2017), è stato fissato al 30 settembre.
In considerazione della indicazione da parte dell’Agenzia delle Entrate della scadenza in data 16 settembre
prossimo, la presentazione entro il maggior termine del 1° ottobre, seppure pienamente difendibile sul piano
giuridico, potrebbe comunque portare ad eventuali contestazioni da parte dell’Amministrazione finanziaria.
Per tale motivo ed in assenza di una presa di posizione ufficiale da parte dell’Agenzia delle Entrate,
riteniamo, anche e soprattutto per una questione di prudenza, che l’adempimento in oggetto debba essere
effettuato entro il termine del 17 settembre p.v.
Lo Studio rimane a disposizione per eventuali chiarimenti.
Cordiali saluti.