Omesso versamento di ritenute dovute o certificate

In relazione alla fattispecie penale dell’omesso versamento delle ritenute risultanti dalla
certificazione rilasciata dai sostituti d’imposta se l’ammontare eccede Euro 150.000 - per ciascun
periodo di imposta (art. 10-bis D.Lgs. 74/2000) - si precisa che il momento consumativo del reato
è individuato nell’omesso versamento delle ritenute certificate, entro il termine per la
presentazione della dichiarazione annuale di sostituto d’imposta (Mod. 770).
Pertanto, considerato che il termine di presentazione della dichiarazione di sostituto di imposta
(Modello 770) scade quest’anno il 31 Ottobre 2018, ne consegue che la previsione sanzionatoria
(reclusione da 6 mesi a 2 anni) trova applicazione, con riferimento all’anno 2017, qualora l’importo
non versato di ritenute certificate entro il 31 Ottobre 2018 sia superiore a Euro 150.000.
Lo Studio rimane a disposizione per eventuali chiarimenti.
Cordiali saluti.